Pubblicazione del rapporto intermedio

 

Wellington Drive segnala una guidance FY verso la parte alta della gamma

Wellington Drive Technologies, fornitore leader di soluzioni Internet of Things (IoT) e di motori ad alta efficienza energetica per il settore della vendita al dettaglio di alimenti e bevande, pubblica i risultati semestrali per il semestre conclusosi il 30 giugno 2022.

– Ricavi del primo semestre dell’anno fiscale 22: 31,9 milioni di dollari, in crescita del 4,4% rispetto al primo semestre dell’anno fiscale 21.
– EBITDA DEL PRIMO SEMESTRE DELL’ANNO FISCALE 22: -0,6 milioni di dollari, in calo rispetto agli 1,8 milioni di dollari del primo semestre del 2011
– 1° semestre FY22 Risultato ante imposte – 1,9 milioni di dollari, rispetto a +0,6 milioni di dollari nel 1° semestre FY21
– Riconfermata la guidance per l’intero anno con un EBITDA di 3,5-4,5 milioni di dollari.

Dall’inizio dell’esercizio finanziario, l’azienda ha riscontrato continui problemi di approvvigionamento a causa della carenza di componenti elettronici a livello globale, con conseguente aumento dei costi di produzione e di spedizione e limitazioni nel trasporto.

Nonostante questo impatto, l’azienda ha ottenuto una crescita dei ricavi del 4,4% nel primo semestre dell’anno fiscale 22, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’azienda ha inoltre preso diverse decisioni per proteggersi da ulteriori sfide della catena di approvvigionamento e sta riconfermando la sua guidance per l’intero anno.
I punti salienti del primo semestre dell’anno fiscale 22 includono

– Ha spedito 276.000 controller Connect™ SCS, con un aumento del 18% rispetto al primo semestre dell’anno precedente, e ha spedito 18.000 Connect™ Monitor, un innovativo dispositivo multisensore alimentato a batteria e installabile a posteriori, lanciato di recente.
– Fatturazione di 2,8 milioni di dollari per le spese di connessione dati e sviluppo software per il Cloud, con un aumento del 102,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
– Ha ottenuto un Net Promotor Score (NPS) di +40, superando il benchmark per le aziende industriali B2B neozelandesi di +25
– Sviluppo di un nuovo marchio, AoFrio, che sarà lanciato nel quarto trimestre del 2022, per esprimere meglio il valore dell’azienda ai clienti di tutto il mondo.

Gottfried Pausch, Presidente di Wellington Drive, afferma: “Considerati i vincoli di fornitura che l’azienda ha dovuto affrontare, consideriamo questa performance solida. Dall’inizio dell’anno finanziario, la domanda ha superato l’offerta su quasi tutti i fronti e abbiamo deliberatamente deciso di proteggere i ricavi e l’esperienza dei clienti a lungo termine. Ciò ha comportato costi aggiuntivi per il trasporto aereo e l’acquisto di componenti in loco. Ma il nostro recente NPS di +40, leader del settore, dimostra che il team clienti ha svolto un lavoro eccellente nel gestire questi tempi difficili con i clienti. Siamo fermamente concentrati sulla crescita a lungo termine e, sebbene le sfide della catena di approvvigionamento abbiano avuto un impatto sulla nostra linea di fondo durante il primo semestre dell’anno fiscale 22, siamo sulla buona strada per un secondo semestre forte e per un anno fiscale 23 ancora più forte”, afferma Pausch.

Nel primo semestre dell’esercizio 22, l’azienda ha sostenuto costi salariali più elevati per trattenere il personale chiave nell’attuale contesto. La maggior parte del tempo di progettazione è stato dedicato a lavori di sostituzione di componenti a scapito dello sviluppo di nuovi prodotti capitalizzabili. L’azienda ha inoltre sostenuto un premio di costo di 0,6 milioni di dollari dovuto ad acquisti spot di componenti.

Prospettiva

L’amministratore delegato di Wellington Drive, Greg Balla, afferma che il team ha una chiara strategia per diventare un’azienda SaaS globale con hardware e servizi completi.
“In risposta alle sfide del primo semestre, abbiamo ricalibrato molti aspetti della nostra attività per prepararci a un forte H2 FY22. Pensiamo di aver superato la fase peggiore delle sfide della catena di approvvigionamento. La domanda dei clienti continua a essere forte e i cambiamenti che abbiamo già apportato iniziano a dare risultati.

“Nella seconda metà dell’anno, beneficeremo dei nostri investimenti nella riprogettazione di componenti alternativi per consentire la realizzazione di varianti degli stessi prodotti. Abbiamo anche aumentato il volume dei componenti in magazzino per essere certi di poter soddisfare la domanda prevista per la fine dell’anno fiscale 22”, afferma Balla.

Durante l’ultimo trimestre dell’anno, l’azienda cambierà completamente nome in AoFrio e realizzerà un programma di marketing per illustrare il valore che l’azienda aggiunge ai clienti di tutto il mondo.

A seguito delle prospettive per il secondo semestre del 2012 e dei risultati del primo semestre del 2012, il Consiglio di amministrazione e il team esecutivo sono lieti di riconfermare le previsioni e di prevedere un EBITDA annuale compreso tra 3,5 e 4,5 milioni di dollari. Wellington Drive si aspetta tre mesi di ricavi molto consistenti nell’ultimo trimestre e, in caso di successo, si collocherà nella parte alta della sua guidance.

Autorizzato da: Consiglio di amministrazione di Wellington Drive Technologies


Contatto

Greg Balla
Amministratore delegato
Telefono +64 21 938 601

Howard Milliner
Direttore finanziario
+64 27 587 0455